I consumi di energia

La trasmissione di energia elettrica richiede il consumo diretto di energia solo per alcune attività di supporto al servizio:

  • carburante per gli automezzi aziendali (utilizzati per ispezioni alle linee, riparazione guasti e altre attività correlate in particolare con la manutenzione di linee e stazioni); 
  • gasolio per i gruppi elettrogeni di emergenza, che entrano in funzione solo in caso di mancanza di energia elettrica – normale fonte di alimentazione degli apparati – proprio per garantire il controllo e il ripristino del normale funzionamento del sistema elettrico; 
  • gasolio e metano per il riscaldamento, in particolare degli uffici.

Il consumo indiretto di energia coincide con l’energia elettrica utilizzata per il funzionamento delle stazioni e degli impianti operativi (oltre il 94% del totale) e per gli usi di ufficio e laboratori.

Nelle tabelle che seguono vengono riportati i consumi diretti e indiretti di Ternai.

In dettaglio, nel 2010 sono aumentati

  • del 2,8% i consumi di carburante (benzina e gasolio) a seguito dell'incremento del perimetro di rete e di asset gestiti, che comporta maggiori percorrenze per il monitoraggio da parte dei mezzi operativi della flotta aziendale;
  • i consumi di metano per riscaldamento, a causa del clima più rigido registrato in alcune aree territoriali;
  • i consumi di energia elettrica, a causa dell’incremento (+12%) delle stazioni nel corso del 2010.

CONSUMO DIRETTO E INDIRETTO DI ENERGIA SUDDIVISO PER FONTE PRIMARIA
gigajoule (1)

 201020092008 (2)
Consumi Diretti    
 Benzina per automezzi (3)7.1136.9819.030
 Gasolio per automezzi (3)74.58872.52873.791
 Metano per riscaldamento7.2776.1444.837
 Gasolio per gruppi elettrogeni e riscaldamento12.89013.27911.352
Totale consumi diretti 101.86998.93399.009
Consumi indiretti   
 Energia elettrica alimentazione stazioni e uffici (4) 684.000633.600640.044
Totale consumi diretti e indiretti785.869732.533739.053

1) I dati dei consumi diretti in tonnellate e migliaia di m3 sono riportati in dettaglio nelle tavole degli indicatori. Per convertire i volumi di risorse primarie in gigajoule sono stati utilizzati i parametri indicati nei protocolli del GRI – Global Reporting Initiative – G3.

2) I valori del 2008 comprendono i consumi di Ternai Partecipacoes. Per il solo perimetro Italia il totale dei consumi diretti per il 2008 era pari a 87.796 gigajoule, il totale dei consumi indiretti era pari a 703.396.

3) I consumi indicati in tabella comprendono soltanto i mezzi della flotta Terna che nel periodo in esame abbiano effettuato almeno un rifornimento risultante dalle carte carburante. Vengono considerati solo i consumi delle auto operative e non dei mezzi manageriali. I dati del 2009 e del 2008 sono stati riclassificati alla luce della nuova perimetrazione.

4) La stima dei consumi di energia elettrica per il 2008 è stata rivista utilizzando gli stessi criteri del 2010 e del 2009, conseguentemente i consumi in GWh per il 2008 risultano pari a 171 con un aumento pari a 21 GWh e a 75.600 gigajoule. Il riferimento per la ripartizione del mix produttivo è il “Rapporto mensile sul sistema elettrico” consuntivo dicembre 2010 disponibile sul sito www.terna.it