Attività di sviluppo 2010

Principali opere realizzate
Nel 2010, con la realizzazione del secondo polo, è stato completato il collegamento SA.PE.I. in cavo sottomarino in corrente continua, tra le stazioni di Fiume Santo in Sardegna e Latina. Inaugurato a marzo 2011 alla presenza del Ministro dello Sviluppoi Economico, il SA.PE.I. è una delle opere strategiche più importanti programmate da Ternai per potenziare il sistema elettrico nazionale. Il collegamento sottomarino è di circa 435 km, posato fino a 1.640 metri sotto il livello del mare, il più profondo al mondo, per un investimento complessivo di oltre 750 milioni di euro. Complessivamente il 2010 ha visto un incremento della capacità di trasformazione di circa 2.000 MVA e l’entrata in servizio di più di 495 km di nuove linee in alta e altissima tensione.

Principali opere autorizzate nel corso del 2010
Nel corso del 2010 Terna ha ottenuto autorizzazioni per diverse importanti opere, tra cui:

  • una prima parte di interventi legati alla razionalizzazione a 220 kVi città di Torino;
  • l’elettrodotto 380 kVi “Torino – Lacchiarella” tra Piemonte e Lombardia;
  • una parte di interventi relativi alla razionalizzazione 220 kV città di Milano;
  • una parte di interventi relativi al riassetto 220 kV città di Napoli;
  • l’elettrodotto 380 kV in doppia terna “Sorgente – Rizziconi” che collegherà la Calabria alla Sicilia: tratti aerei 380 kV “Sorgente – Villafranca T.” e “Scilla – Rizziconi”.

Principali opere in autorizzazione
Nel corso del 2010 Terna ha avviato gli iter autorizzativi per diverse importanti opere, tra cui

  • il nuovo elettrodotto in cavo 380 kV tra le stazioni elettriche di Paternò e la nuova stazione di Priolo in Sicilia;
  • un seconda parte di interventi relativi alla razionalizzazione della città di Torino;
  • una rilevante porzione di interventi riguardanti il riassetto della rete metropolitana di Roma.

Principali cantieri aperti
Nel corso del 2010 sono stati avviati i lavori per la realizzazione del collegamento a 380 kV “Sorgente – Rizziconi”, che consentirà il potenziamento dell’interconnessione tra Sicilia e Continente attraverso lo stretto di Messina.

Seguendo un approccio ispirato alla massima trasparenza verso gli stakeholder, Terna ha messo a punto una nuova piattaforma web che rende possibile la visualizzazione on-line di informazioni aggiornate sull’avanzamento delle opere del Piano di Sviluppo.

PRINCIPALI CANTIERI APERTI E ULTIMATI NEL 2010

Principali cantieri aperti e ultimati nel 2010