Rapporti con le Istituzioni

La natura strategica del business di Ternai impone la necessità di un dialogo costante con le amministrazioni locali, le istituzioni centrali e il territorio, nonché l’ascolto delle richieste e delle esigenze provenienti da istituzioni e cittadini. A ciò si aggiunge un costante monitoraggio dell’attività legislativa in ambito nazionale e locale.

Nel corso del 2010 il vertice di Terna è intervenuto, in Commissione Territorio, Ambiente e Beni Ambientali del Senato, nell’ambito dell’Indagine conoscitiva svolta ai fini dell’esame dello schema di Decreto Legislativo recante disposizioni correttive e integrative delle norme in materia ambientale (D. Lgs 3/4/2006 n. 152).

In tale circostanza è stato descritto l’impegno di Terna nel tener conto delle considerazioni ambientali in sede di predisposizione del Piano di Sviluppoi della Rete di Trasmissionei Nazionale con l’applicazione della Valutazione Ambientale Strategica.

Nel corso dell’anno il vertice ha avuto incontri con il mondo istituzionale su temi particolarmente rilevanti per l’azienda, quali gli investimenti in Italia previsti dal Piano di Sviluppo della rete elettrica in tali circostanze si è avuto modo di evidenziare le criticità dovute alle incertezze dei tempi di autorizzazione delle singole opere e si sono individuate soluzioni che hanno consentito di sbloccare alcuni interventi urgenti per il Paese, creando anche i presupposti per un miglioramento dell’ambiente, attraverso l’abbattimento di svariati chilometri di linee esistenti, la riduzione delle perdite di energia e la conseguente riduzione di emissioni di CO2.

Il dialogo si è incentrato anche sulla crescita del settore delle rinnovabili e sulle condizioni attraverso le quali questa nuova energia potrà essere acquisita al sistema elettrico. Dal 2011 il Piano di Sviluppo conterrà una sezione dedicata alle infrastrutture necessarie per migliorare il dispacciamento dell’energia prodotta da fonti rinnovabili e adeguare così le linee di sviluppo alle esigenze che emergono da una generazione elettrica più diffusa sul territorio.

Coerentemente con gli impegni assunti nel Codice Eticoi, Terna collabora, si confronta e supporta il lavoro delle associazioni cui partecipa per contribuire al miglioramento generale del settore elettrico e delle sue normative e standard tecnici.