Nel periodo 2008-2010:

  • non vi sono state condanne penali passate in giudicato o patteggiamenti per infortuni causati a terzi da asset di Ternai. Ciò vale anche per la controllata Terna Participações limitatamente al periodo in cui Terna ha esercitato il controllo;
  • al 31/12/2010 non si registra alcun contenzioso pendente nè si sono conclusi procedimenti legali in tema di corruzione, concorrenza sleale, antitrust e pratiche monopolistiche. Non si sono registrate – sempre in tema di corruzione, concorrenza sleale, antitrust e pratiche monopolistiche – sanzioni amministrative o giudiziarie passate in giudicato, pecuniarie o non pecuniarie, per non conformità a leggi o regolamenti, anche in campo ambientale, che abbiano imposto a Terna un obbligo di “fare/non fare” (es. inibizioni) o condannato penalmente i suoi dipendenti. Ciò vale anche per la controllata Terna Participações limitatamente al periodo in cui Terna ha esercitato il controllo.

Nel triennio 2008-2010 non si sono registrate sanzioni significative riguardanti la fornitura del servizio, l’ambiente e più in generale il rispetto delle norme di legge.