Politiche e sistemi di gestione

Sistema di gestione integrato Qualità - Ambiente - Sicurezza sul lavoro
Le attività nei delicati ambiti dell’ambiente e della sicurezza sul lavoro, cruciali nella visione di sostenibilità di Ternai, trovano coordinamento e indirizzo nel sistema di gestione integrato Qualità Ambiente e Sicurezza sul lavoro, che ha ottenuto le certificazioni ISO 9001, ISO 14001 e OHSAS 18001. La rispondenza ai requisiti di certificazione testimonia la ricerca di un miglioramento continuo, che garantisce coerenza con gli impegni espressi nel Codice Eticoi e nelle politiche aziendali. Il sistema integrato copre il 100% delle attività di Terna, sia quelle svolte sugli impianti esistenti, sia quelle di pianificazione, progettazione e realizzazione di nuovi impianti.

Il 19 ottobre 2010 Terna ha ricevuto il rinnovo per il triennio 2011-2013 delle certificazioni UNI EN ISO 9001:2008 – UNI EN ISO 14001:2004 – BS OHSAS 18001:2007 con il conseguente rilascio dei nuovi certificati.

Modello organizzativo 231 (ex D. Lgs. 231/2001)
Nel 2002 il Consiglio di Amministrazione di Terna ha deliberato l’adozione del Modello di organizzazione e gestione rispondente ai requisiti del Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231, che ha introdotto nell’ordinamento giuridico italiano un regime di responsabilità amministrativa (ma di fatto penale) a carico delle società per alcune tipologie di reati commessi da amministratori, dirigenti o dipendenti nell’interesse o a vantaggio delle società stesse.

L’adozione del Modello di organizzazione e gestione 231 da parte di Terna è quindi orientata ad assicurare “condizioni di correttezza e trasparenza nella conduzione degli affari” e delle attività aziendali, a tutela della propria posizione e immagine e delle aspettative dei propri stakeholder.

Il Modello ha subito nel tempo varie modifiche adeguandosi alle disposizioni di legge e alle successive integrazioni di nuovi reati nel Decreto 231.

Balanced Scorecard e sistemi di incentivazione
Il monitoraggio e il controllo delle attività aziendali si avvalgono di un sistema di Balanced Scorecard (BSC), un cruscotto di indicatori che consentono di seguire, con cadenza trimestrale, lo stato di avanzamento degli obiettivi operativi in cui si articolano – secondo i quadranti economico-finanziario, organizzativo-processi, strategico-clienti e innovazione sviluppo – gli obiettivi annuali del Piano Strategico.
Significativo, in ottica di una condivisione dell’approccio sostenibile al business di Terna, è l’inserimento nel sistema di BSC di obiettivi di sostenibilità quali il miglioramento dell’efficienza energetica. Grazie al collegamento tra Balanced Scorecard e schemi di retribuzione variabile dei manager (MBO), gli obiettivi di sostenibilità ricevono anche il sostegno dei sistemi di incentivazione retributiva.